Tags:
benessere

La caduta dei capelli in estate

Normalmente i capelli tendono a cadere di più durante le mezze stagioni, ossia in primavera e in autunno. Non è raro tuttavia notare un diradamento consistente della chioma anche in estate: un fenomeno, questo, riconducibile a diversi fattori. Spesso si sottovaluta il fatto che anche i nostri capelli risentono del cambio di stagione, degli sbalzi di temperatura e di una maggiore irradiazione solare.

perdere i capelli estate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perchè cadono i capelli?

I raggi ultravioletti rendono il capello sfibrato e debole, mentre l’innalzamento delle temperature e la presenza di un clima afoso, con conseguente aumento della sudorazione, alterano l’equilibrio della nostra cute.

Caldo e umidità incentivano inoltre la presenza di agenti patogeni sul cuoio capelluto, che possono determinare l’insorgere di micro infezioni. Altri fattori di rischio rilevanti sono salsedine e cloro, che seccano e devitalizzano il capello, oltre a shampoo frequenti, con i quali si rischia di peggiorare la situazione determinando un’ulteriore squilibrio nel cuoio capelluto.

Infine non bisogna trascurare il valore di una corretta alimentazione, che dovrebbe comprendere un corretto apporto di nutrienti e ad una buona idratazione (è importante bere almeno due litri d’acqua al giorno anche quando non si avverte lo stimolo della sete).

A seguito di tutti questi fattori durante la stagione estiva il diradamento della capigliatura può aumentare in media fino al 30%. Sono numerosi pertanto coloro che si rivolgono ai centri tricologici specializzati, dove è possibile effettuare il test del capello per individuare un trattamento mirato. Nel caso poi sia in atto un’infezione, occorrerà rivolgersi ad un medico tricologo per individuare l’agente infettivo all’origine.

Altri utili consigli per correre ai ripari consistono nell’idratare la cute lavando frequentemente i capelli con prodotti delicati, bere molta acqua, ridurre i cibi grassi ed evitare un’esposizione eccessiva al sole. Per proteggere i capelli dai raggi UV possiamo utilizzare prodotti cosmetici schermanti o indumenti traspiranti come un cappello in paglia o una bandana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi